Il self shiatsu per ascoltare se stessi e arrivare all’ascolto dell’altro, attraverso esercizi di consapevolezza corporea.

Il 28 maggio 2019 dalle 16.30 alle 18.30 nella galleria dei primati al Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Pisa, alla Certosa di Calci (PI).

Ascoltarsi e riconoscersi

Cosa vuol dire ascoltare e ascoltarsi, riconoscere sé e l’altro? Da dove si parte? Come si fa?

Eric Berne e Claude Steiner parlavano del riconoscimento come di uno dei bisogni fondamentali: l’essere umano non sa di esistere finché non si vede riconosciuto dagli altri suoi simili.

Il self shiatsu ci permetterà di tradurre in pratica la teoria di Berne e Steiner praticando l’ascolto di noi stessi attraverso il nostro corpo, e successivamente l’ascolto dell’altro attraverso l’osservazione e l’imitazione del suo corpo, senza giudizi e con gentilezza, per riconoscerci e prenderci cura di noi e degli altri.

L’incontro del 28 maggio prevede una parte di lavoro individuale e una di coppia, e terminerà con un feedback di gruppo, in cui chi vorrà potrà esprimere le sensazioni e le emozioni provate.

Tra le tecniche del self shiatsu utilizzeremo in particolare il do-in e lo stretching dei meridiani.

Darsi riconoscimenti

Inizieremo portando consapevolezza pratica e tangibile nel nostro corpo prima di tutto individualmente.
Individueremo i nostri confini, scopriremo il tipo di tocco e gli stiramenti che ci fanno stare bene, porteremo energia al nostro corpo e consapevolezza del corpo nello spazio: per usare i termini di Berne e Steiner ci daremo riconoscimenti.

Chiedere e dare riconoscimenti

La seconda parte dell’incontro prevede un lavoro a coppie.
In un breve momento iniziale condivideremo verbalmente le sensazioni positive del lavoro individuale, per poi procedere praticando con l’altro l’esercizio che gli o le è piaciuto di più, imitandolo e immedesimandocichiederemo e daremo riconoscimenti.

Informazioni e iscrizioni

L’incontro costa 15€, ti consiglio di prenotare in fretta, perché l’anno scorso i posti sono finiti in pochissimi giorni.
Telefona a Angela Dini e Rosa Baviello dal lunedì al giovedì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 al numero 050 2212974.

Ti aspetto!

Monja